Beauty Lifestyle

Bagno rilassante: I consigli per preparare un bagno rilassante fai da te

Bagno rilassante

In periodi di particolare stress, come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus, uno dei rimedi per ritrovare buonumore ed ottimismo è fare un bagno rilassante.

Un rito che normalmente utilizziamo a termine di una giornata pesante, per staccare la spina, rigenerarci ed essere pronti ad affrontare gli impegni quotidiani è sicuramente un toccasana da riscoprire anche nelle giornate in cui, non potendo fare altro, cerchiamo modi alternativi per impiegare il “troppo” tempo libero a cui ci ha costretti il lockdown.

Bagno rilassante fai da te: i passaggi giusti per il relax

Cosa occorre per ottenere i maggiori benefici dal nostro momento di relax. Sicuramente nulla di troppo complicato, basta avere a disposizione della buona musica, delle candele -meglio se profumate-, sali da bagno e oli essenziali ed ovviamente una vasca da bagno.

L’atmosfera giusta

Uno dei principali segreti per un buon bagno rilassante è creare la giusta atmosfera.

  • Riscalda la stanza, il tepore renderà l’ambiente più confortevole;
  • Spegni la luce se è troppo forte e accendi delle candele profumate posizionandole in zone sicure;
  • Prepara degli asciugamani morbidi e tienili a portata di mano;
  • Metti un pò di musica, puoi trovare delle playlist di musica rilassante anche su youtube.

Adesso che hai tutto il necessario per la giusta atmosfera puoi passare alla vasca da bagno.

Cosa mettere nella vasca da bagno

Stiamo preparando un bagno rilassante fai da te, quindi è essenziale scegliere con cura gli “ingredienti”, magari scegliendo cose semplici che possiamo trovare in casa e senza la necessità di recarci in negozi specializzati, tra l’altro chiusi in questo periodo.

Cominciamo facendo scorrere acqua calda, la temperatura ideale per un bagno rilassante è 38 gradi, a questa temperatura infatti i muscoli si rilassano al punto giusto e si ottiene il massimo beneficio. Una temperatura più alta potrebbe creare dei problemi, sia in caso di pelle delicata che in caso di problemi di capillari evidenti o vene varicose.

Bagno rilassante con bicarbonato

Un ingrediente naturale per un bagno rilassante fai date è il bicarbonato di sodio. Basta aggiungere qualche cucchiaio all’acqua della vasca ed otterrai un effetto sorprendete. Il bicarbonato infatti, oltre a detergere, ossigenerà attraverso la pelle l’intero organismo, lasciandoti un piacevole senso di benessere.

Per ottenere il massimo beneficio versa mezza tazza di bicarbonato nella vasca e se ne hai la possibilità aggiungi qualche olio essenziale o fiori di lavanda.

Bagno rilassante con sali da bagno fai date

Un’alternativa al bicarbonato è preparare dei sali da bagno. Fare i sali bagno non è complicato e con pochi ingredienti ed il procedimento giusto si ottiene un ottimo risultato.

Per preparare il sali da bagno, l’ingrediente più semplice da utilizzare è proprio il sale da cucina, il comunissimo cloruro di sodio.

Ecco una ricetta semplice per preparare in casa i sali da bagno:

  • 5 cucchiai di sale grosso da cucina
  • 5 gocce di olio essenziale a piacere
  • Qualche goccia di fragranza alimentare a piacere

Aggiungere gli oli essenziali al sale grosso e poi la fragranza alimentare, amalgamare il composto e riporlo in un contenitore a chiusura ermetica. I sali da bagno rilassanti potranno essere utilizzati dopo qualche tempo e nell’acqua si sprigionerà un profumo delizioso.

La durata giusta di un bagno rilassante.

Una volta in acqua mettiti comoda e rilassati, magari appoggia la testa ad un cuscino o ad un asciugamano piegato e goditi il tuo bagno.

Potrebbe essere una buona idea però quella di mettere una sveglia, in quanto un bagno relax non dovrebbe durare più di 20 minuti. Superato questo tempo, la pelle potrebbe seccarsi a causa del calcare contenuto nell’acqua e la diminuzione della temperatura di quest’ultima rischierebbe di far svanire l’effetto relax conquistato.

 

Cover image di Andrea Piacquadio da Pexels