Beauty e Benessere

I benefici del CBD sulla pelle

Principio attivo estratto dalle piantine di canapa, il CBD ha enormi potenzialità terapeutiche. Le sue molteplici proprietà antinfiammatorie, idratanti e lenitive hanno fatto di questa sostanza uno dei principali ingredienti impiegati nella produzione di prodotti per la cura del corpo e della pelle. Oli, lozioni e creme CBD sono oggi ottimi rimedi contro irritazioni, infiammazioni e malattie che colpiscono la cute.

THC E CBD: le differenze

La cannabis sativa è una pianta ricca di vitamine e acidi grassi, utilizzata a fini industriali e terapeutici. Quest’ultima contiene una grande quantità di cannabinoidi, sostanze chimiche di origine naturale estratte direttamente dai fiori della pianta. I più importanti, THC e CBD, contengono principi attivi che interagiscono in modi differenti con il corpo umano.

Il THC è illegale in molti paesi in quanto responsabile di effetti psicoattivi; il cannabidiolo, al contrario, è portatore di numerose proprietà benefiche per il corpo. Nonostante la comprovata differenza tra le due sostanze, il CBD gode generalmente di reputazione negativa in quanto associato alla droga e alle sue pericolose ripercussioni.

CBD: applicazioni in ambito medico e cosmetico 

Il CBD è dunque una sostanza che non comporta rischi di dipendenza o problemi di salute. A causa delle ottime proprietà terapeutiche, al contrario, è utilizzata in diversi trattamenti sanitari. Il cannabidiolo, infatti, è un efficace antidolorifico e antinfiammatorio, nonché un rimedio contro ansia, depressione e disturbi del sonno.

L’ambito medico, però, non è l’unico settore che sfrutta le potenzialità del CBD. Negli ultimi anni il cannabidiolo è diventato protagonista del mondo del beauty e della cosmetica. Sono tantissime, infatti, le aziende che scelgono di utilizzarlo come ingrediente principale all’interno di prodotti per la pelle e per la cura del corpo.

Il processo di estrazione e di raffinazione che precede l’integrazione del CBD nei prodotti è lungo e complesso; l’obiettivo è quello di eliminare tutte le componenti impure in modo da ricavare una molecola pulita e soprattutto sicura. Solo successivamente, quest’ultima viene inserita in farmaci e cosmetici.

I benefici del CBD sulla pelle

La produzione di creme, oli e lozioni per il corpo contenenti il principio attivo del CBD è un settore di produzione oggi molto diffuso. Le sue proprietà benefiche, infatti, lo rendono l’ingrediente ideale per questa tipologia di prodotti e l’alleato perfetto contro imperfezioni e malattie della pelle.

CBD: un rimedio contro l’acne

Il CBD è da sempre un ottimo rimedio contro l’acne. Disturbo molto diffuso, colpisce specialmente i ragazzi in età adolescenziale. Le principali conseguenze di questo disturbo riguardano la creazione di fastidiosi inestetismi sulla pelle, accompagnati da gonfiore e arrossamento del viso. Le poco piacevoli ripercussioni fisiche sono spesso accompagnate da gravi conseguenze a livello emotivo e psicologico: i ragazzi che soffrono di acne possono iniziare a non sentirsi più a proprio agio con il proprio corpo e a sviluppare preoccupazioni e insicurezze.

La creazione di prodotti per la pelle a base di CBD risponde alla necessità di creare una soluzione naturale per aiutare chi soffre di questa fastidiosa malattia. Una delle principali cause di acne è infatti legata a una produzione eccessiva di lipidi nella pelle. Tra le proprietà benefiche del cannabidiolo rientra la capacità di regolare la produzione di sebo e quindi ridimensionare le conseguenze della malattia. Il principio attivo del cannabidiolo, inoltre, è un ottimo rimedio contro rossori e gonfiori.

CBD per combattere irritazioni cutanee 

Irritazioni, prurito e rossori sono ripercussioni generalmente associate anche ad altre malattie della pelle come la psoriasi e l’eczema. La psoriasi è un’infiammazione cronica geneticamente trasmessa o scatenata da particolari condizioni ambientali o psico-emotive; quest’ultima colpisce specialmente ragazzi al di sotto dei 20 anni ed è responsabile della creazione di lesioni cutanee rossastre e ricoperte da squame bianco argentee sulle articolazioni. L’eczema, invece, è un disturbo della pelle che porta alla creazione di zone infiammate e pruriginose. Nei casi più gravi i sintomi possono essere anche molto debilitanti.

Entrambe le patologie possono portare a pericolose conseguenze a livello fisico e psicologico. Nonostante studi scientifici ancora in corso, il potenziale terapeutico del CBD sembra essere un buon rimedio naturale contro queste spiacevoli malattie. Oli, creme e lozioni a base di cannabidiolo sembrano infatti in grado di curare e disinfiammare la pelle, riducendo gonfiori, prurito e irritazioni. Le proprietà idratanti, lenitive e calmanti caratterizzanti il CBD, inoltre, sono risultati trattamenti efficaci contro pelli secche e irritate, il che contribuirebbe a ridurre i sintomi di entrambi i disturbi.

CBD contro le scottature

L’eccessiva esposizione alla luce solare può danneggiare gravemente la pelle. Se non abbastanza protetta, infatti, i raggi ultravioletti emessi dal sole penetrano in profondità e distruggono le cellule cutanee. Il nostro corpo, fortunatamente, è in grado di riparare le cellule compromesse in caso di scottature lievi. Quando si trascorrono troppo ore sotto il sole senza un adeguata protezione, però, i raggi possono provocare ustioni di primo, secondo o terzo grado.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie il CBD rappresenta un valido rimedio contro le scottature. Tutte le principali creme a base di cannabidiolo, infatti, sono in grado di favorire il rinnovamento cellulare aiutando la pelle nel processo di recupero. Le proprietà idratanti del CBD, inoltre, risultano soluzioni ideali per chiunque ricerchi un rimedio capace di alleviare i fastidiosi sintomi legati alle scottature gravi come bruciore e arrossamento. Idratando la pelle secca e irritata dal sole il principio attivo del CBD agisce quindi in accordo con il sistema endocannabinoide e aiuta il corpo nel percorso di guarigione.

In conclusione, grazie alle sue potenzialità terapeutiche, i prodotti contenenti CBD risultano un trattamento naturale ideale per combattere le principali malattie della pelle. Le proprietà antinfiammatorie, lenitive, calmanti, idratanti e antibatteriche fanno le cannabidiolo uno dei principali rimedi contro disturbi e patologie che attaccano la cute.

Foto di Karolina Grabowska da Pexels