Beauty

Trucco naturale estivo: 4 consigli

Trucco naturale estivo

Quando si parla di “trucco naturale estivo” si intende indicare due concetti diversi. L’espressione si può usare sia per il make up estivo di tipo biologico, cioè fondato esclusivamente su elementi naturali, quindi privo di parabeni o sostanze chimiche, sia per il make-up estivo perfetto per apparire il più possibile in modo semplice e naturale anche con il caldo. Insomma, in questo secondo caso, ci si trucca facendo sì che l’effetto sia quello di far sembrare che il trucco sia assente, quando in realtà c’è, ma risalta i punti giusti.

In entrambi i casi, si deve sempre parlare di un trucco estivo leggero, anche perché dato che ci si trova nella stagione più calda, è inutile esagerare, poiché si rischierà di veder sciogliere il make up a causa del calore. Ci sono diversi consigli utili per evitarlo e imparare a truccarsi anche in estate in modo semplice e con un effetto del tutto naturale.

Trucco naturale estivo: scegli quello giusto

 

Trucco naturale estivo: quale scegliere? Il primo consiglio da seguire per poter utilizzare un trucco estivo naturale è quello di fare attenzione alla tipologia di prodotti. L’ideale sarebbe puntare su quelli biologici, composti cioè da sostanze del tutto naturali, estratte da fiori, terre presenti in natura, elementi organici derivanti da piante, oli.

Prediligendo questa tipologia di trucco, sarà più facile puntare sulla leggerezza, anche perché il bio make up è particolarmente traspirante, nutre a fondo la pelle e garantisce anche una certa idratazione. Questo però non è l’unico consiglio da adottare per poter apparire il più possibili perfette, anche durante il periodo estivo.

 

Attenzione ai colori

 

Un altro consiglio per poter seguire la linea del trucco estivo naturale e quindi puntare su un effetto leggero, che sia nello stesso tempo fresco e anche non eccessivo, riguarda le tonalità. Dato che si tratta di una stagione caldissima, in estate sarà inutile scegliere colori troppo pesanti, ma meglio optare per un bianco, un beige, un trucco nude, che riesca a dare valore ai punti focali, come occhi e anche zigomi, senza però riempire con tonalità eccessive.

Se però non si vuole rinunciare a colori sgargianti, che possano far risplendere in modo particolare il proprio viso, allora il consiglio da seguire è quello di utilizzarli di sera, quando fa più fresco e anche se ci si trucca in modo maggiore, non si rischierà di diventare una maschera di make up e sudore.

 

L’importanza della base

 

Per poter evitare di avere problemi con il sole, un altro modo per riuscire a far traspirare la pelle in estate e avere un trucco leggero estivo è quella di stendere, prima del trucco, uno strato di crema idratante. In questo modo, la pelle non sarà direttamente a contatto con il make up e questo la aiuterà a respirare. In più, se prima si punta su un buon primer, si potrà ottenere un perfetto effetto opaco, così che il trucco estivo naturale sarà applicato nel modo giusto, senza appesantire il viso.

 

Punta sulle protezioni

 

Se si deve rimanere tante ore al sole, meglio non esagerare con la cipria, e nemmeno con i rossetti. Piuttosto, almeno per le labbra si potrebbe optare per la stesura di un lucidalabbra o balsamo nutriente, che possa idratare. In questo modo, le labbra tenderanno a non screpolarsi per via dei raggi solari e soprattutto rimarranno di un colore vivace, da sfoggiare in spiaggia.

Come anticipato, meglio usare make up biologici, anche perché così, pure se si dovesse osare un po’ di più sulla quantità, non vi sarebbero effetti collaterali o reazioni allergiche. Insomma, con questi consigli, il trucco riuscirà a valorizzarvi nel modo giusto anche con le calde temperature.