News

Sanremo, Bugo e Morgan squalificati: ecco cosa è successo

Per la prima volta nella storia del Festival di Sanremo, la “non esibizione” della coppia di artisti ha decretato la squalifica per ritiro. La quarta puntata del Festival, inizia con un colpo di scena clamoroso, mai accaduto in 70 edizioni di Sanremo.

È Bugo ad abbandonare il palco durante l’esibizione, dopo essersi reso conto in diretta, che Morgan, aveva apportato modifiche al testo di “Sincero”, il brano con il quale si sono presentati in gara, e con cui Morgan ha voluto pubblicamente attaccarlo. Ecco le parole cambiate:

“Le brutte intenzioni, la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, la tua ingratitudine, la tua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa”, “ma tu sai solo coltivare invidia”, “ringrazia il cielo se sei su questo palco, rispetta chi ti ci ha portato dentro e questo sono io”.

Con queste parole Morgan, provoca l’uscita di Bugo, che comporterà poi l’eliminazione del brano dalla gara per doppia motivazione: cambio del testo e ritiro.

Morgan parla di complotto contro di lui, e si difende

Sembra che il clima tra i due artisti, fosse già molto teso nel backstage, prima di salire sul palco, per alcune affermazioni di Morgan:
“Fanno i complotti, ieri sera abbiamo fatto delle prove e poi hanno fatto una cosa diversa”, dice Morgan mentre Bugo, visibilmente stizzito, risponde al collega di “non rompere le pa**e” e lo invita a tacere.
Poi un membro della troupe Rai interrompe il battibecco e indirizza i due verso il palco. Ignaro di quello che sarebbe successo di lì a poco: la rivisitazione del testo da parte di Morgan, Bugo che abbandona l’esibizione e il duo che viene squalificato.

Una lite annunciata da tempo?

A provocare la modifica del testo da parte di Morgan, e l’uscita di scena da parte di Bugo, sarebbero stati i dissapori collezionati di giorno in giorno, come poi ha avuto modo di confermare Morgan.
L’ex dei Bluvertigo, parla di boicottaggio da parte degli orchestrali, che avrebbero cambiato le partiture preparate da lui in precedenza. Ma non solo, Morgan in un’ intervista rilasciata a La Repubblica, afferma che avrebbero caricato Bugo contro di lui, riferendosi al Manager e ai membri dello staff di Bugo. E che, nella serata dei duetti, era stato Bugo il primo a cambiare l’esibizione, cantando tutta la canzone da solo, anche la strofa e il ritornello che erano destinati a lui.
Morgan dichiara:
“È stato un gesto di sfida nei miei confronti, un affronto che ha fatto a me”.
“Allora diciamo che lui voleva liberarsi di me e io invece mi sono liberato di lui e l’ho fatto con le parole”.