Beauty

Igiene orale l’importanza dello spazzolino elettrico

spazzolino elettrico oral b

Una corretta igiene orale quotidiana è fondamentale per prevenire carie, problemi gengivali e l’insorgenza di malattie parodontali. Sono tre gli strumenti indispensabili da utilizzare per una buona igiene orale: lo spazzolino, il filo interdentale e il collutorio.

Lo strumento più importante per curare l’ igiene orale  è senza dubbio lo spazzolino, in grado di rimuovere i residui di cibo e la placca batterica che si depositano sulle superfici dei denti.

Sono proprio i batteri, provenienti dai depositi di placca, a causare carie, infiammazione delle gengive e problemi ai denti. È per questo, che è importante rimuoverla tutti i giorni con un efficace spazzolamento.

Come fare? Bisogna innanzitutto scegliere lo spazzolino più adatto alle proprie esigenze, utilizzarlo nel modo corretto, ed effettuare periodicamente delle sedute di pulizia dentale professionale dal proprio dentista, per rimuovere gli accumuli di placca e tartaro che non è possibile eliminare con il solo spazzolino.

Nella rimozione della placca è stato provato che lo spazzolino elettrico oral b è più efficace rispetto ad uno manuale.

Migliorare l’igiene orale quotidiana con uno spazzolino elettrico

Uno dei motivi principali per cui la maggior parte dei dentisti consiglia di passare ad uno spazzolino elettrico, è proprio la maggiore efficacia nella rimozione della placca.

Gli spazzolini elettrici, infatti, sono progettati con lo scopo di migliorare l’igiene orale quotidiana e rimuovere nel modo più efficace possibile la placca batterica.

Sul mercato esistono diverse tipologie, si diversificano per la forma, il movimento, la dimensione della testina, il tipo di setole, il prezzo. Ma tutti i prodotti sono in grado di rimuovere oltre il 70% di placca, come emerge dai test di Altroconsumo. La maggior parte dei test di laboratorio effettuati sugli spazzolini elettrici in commercio dichiarano che lo spazzolino elettrico oral b sia il migliore sul mercato.

Essenzialmente ogni  spazzolino elettrico oral b è composto da tre elementi. La base di ricarica, il manico, dove ci sono i pulsanti per accenderlo e spegnerlo e, le testine, che sono rimovibili ed intercambiabili.

Nella scelta dello spazzolino elettrico oral b, svolge una grande importanza la testina, che con le sue setole medie, morbide o dure, va a svolgere l’effettiva azione di pulizia dentale. Per orientarsi nella scelta delle setole più adatte, bisogna tener conto delle caratteristiche della propria bocca e dei denti. Ad esempio, se si soffre di denti sensibili, o problemi gengivali, meglio preferire setole morbide piuttosto che quelle dure.

In linea di massima, farsi consigliare dal proprio dentista, che conosce bene le caratteristiche del nostro cavo orale è sempre la scelta migliore.

Spazzolino elettrico oral b: quale scegliere

Grazie alla sua semplicità di utilizzo e indubbia efficacia, lo spazzolino elettrico oral b è adatto a bambini, adulti e anziani.

Ce ne sono diversi tipi, in base alle proprie esigenze si può optare per quelli che utilizzano una pulizia delicata, una protezione delle gengive, quelli più indicati allo sbiancamento dei denti, etc.

Gli spazzolini oral b sono progettati con una tecnologia avanzata e ognuno ha delle funzionalità specifiche. La maggior parte di essi ha un display interattivo, che ti guida indicandoti dove spazzolare e per quanto tempo. Poi ci sono quelli che ti avvisano se stai spazzolando troppo forte, in maniera troppo aggressiva. O anche, gli spazzolini elettrici con la batteria che dura di più, fino a 12 giorni, o con la custodia da viaggio inclusa.

Insomma, qualsiasi spazzolino elettrico oral b si scelga, sarà sempre la scelta migliore da fare per la propria salute orale.

 

Foto di Citalliance da it.123rf.com