Beauty

Miele sulla pelle: ricette di bellezza a base di miele

Miele sulla pelle

Durante la primavera non si fa che parlare del ruolo importantissimo che svolgono le api. È proprio grazie a questi piccoli e laboriosi insetti che, di fatto, possiamo portare in tavola frutta e verdura ogni giorno. Il loro ruolo è fondamentale, e a questo se ne aggiungono anche altri. Il miele in cosmesi è infatti ampiamente utilizzati e apprezzato per le sue innumerevoli proprietà, sia per la pelle che per i capelli.

Avevamo già parlato di come impiegare il miele per creare uno shampoo fai da te con la farina di ceci, ma oggi ci concentreremo sul viso.

Se cercate di adottare uno stile di vita più green ed ecosostenibile, ecco alcune ricette con il miele sulla pelle e per i capelli! In questo modo, utilizzando prodotti naturali, non solo ne gioverete in termini di salute e bellezza, ma farete anche un passo avanti verso una vita plastic free!

Miele sulla pelle: i benefici

Il miele è particolarmente consigliato per la cosmesi del viso in quanto vanta diverse proprietà benefiche. Innanzitutto è un prodotto in grado di ammorbidire, nutrire e idratare la pelle. In più, non è comedogenico. Ciò vuol dire che non favorisce la formazione di punti neri e di altri imperfezioni, ma tutt’altro. Ci sono diversi prodotti in commercio che ne sfruttano le proprietà, ma se volete optare per il fai da te non troverete alcuna difficoltà.

L’utilizzo del miele è in più consigliato in caso di arrossamenti, irritazioni e acne. Un utilizzo costante di miele per la pelle problematica può infatti aiutare ad attenuare queste imperfezioni e a lenirle in modo naturale.

In più, il miele ha proprietà non solo nutrienti, ma anche antibatteriche e antiossidanti. Utilizzato sulla pelle è in grado di stimolare la produzione di collagene. Ciò significa che un utilizzo costante di maschere viso al miele vi aiuterà a mantenere la pelle giovane, in salute e radiosa.

Ma come utilizzare il miele per la pelle in ricette semplici e veloci da preparare? Ecco qualche idea:

Maschera viso miele e limone

Questa maschera è particolarmente indicata per chi soffre di macchie solari o dovute ad acne. L’azione idratante e nutriente del miele in questo caso incontra quella lievemente sbiancante del limone. Le dosi sono uguali per entrambi gli ingredienti: due cucchiai di miele e due di succo di limone maturo.

Per massimizzarne l’efficacia create una pastella da applicare sul viso perfettamente deterso. Lasciate in posa per 5/10 minuti e poi sciacquate con acqua tiepida. Potete anche utilizzare una salvietta struccante in cotone imbevuta d’acqua. Questa maschera con il miele sulla pelle vi donerà subito un aspetto radioso, luminoso e una consistenza al tatto liscia e morbida.

Maschera viso miele e caffè

Un altro rimedio della nonna consiste nel mescolare del miele (2/3 cucchiai) con mezza tazza di caffè in polvere. Potete utilizzare anche i fondi del caffè, per un approccio ancora più ecosostenibile. Mescolando insieme i due ingredienti otterrete una maschera da lasciare in posa circa 20 minuti. Se unite anche dei massaggi lievi e circolari avrete anche un leggero effetto scrub ed esfoliante in grado di eliminare le cellule della pelle morta. Il risultato? Pelle liscia, luminosa e rinnovata, dall’aspetto più giovane e pulito.

Maschera viso miele e olio di oliva

Con questa maschera l’effetto del miele sulla pelle è potenziato dalle proprietà dell’olio di oliva. Particolarmente indicata per la pelle secca che chiede idratazione e nutrimento, semplicissima da realizzare in casa. Unite un cucchiaio di miele e due cucchiai di olio di oliva, mescolate, applicate sulla pelle pulita e asciutta e rilassatevi per una ventina di minuti. Dopodiché, come per tutte le maschere viso, sciacquate accuratamente con acqua tiepida.

 

Photo cover credits da pixabay.com