Beauty e Benessere

Tipi di frangia: come scegliere in base alla forma del viso

tipi di frangia

La frangia è un evergreen che non passa mai di moda. Esistono infatti vari tipi di frangia, ognuna facilmente adattabile in base alla tipologia del proprio viso.

Più lunga o più corta, laterale o frontale, scalata o pari, i modelli di frangia tra cui scegliere sono davvero tanti. L’importante è saperli selezionare secondo la forma del viso, lo spazio della fronte, nonchè a tipologia di capello.

A chi, almeno una volta nella vita, non è mai venuta la voglia di provare a cambiare look partendo proprio dai capelli, e magari dalla frangia?

Se al momento ti trovi in questa situazione, non temere! Abbiamo preparato per te degli utili consigli da tener presente nel caso in cui volessi provare questo tipo di taglio.

Ecco quindi i tipi di frangia capelli che potrebbero fare al caso tuo: a te la scelta!

Tipi di frange in base al viso

Tutti i tipi di frangia possono essere adattati alla tipologia del proprio viso e – perchè no – della propria personalità.

Vediamo allora i tipi di frangetta che meglio possono mettere in risalto il tuo sguardo.

Frangia lunga o corta

La frangia dritta e lunga – chiamata anche frangia berlinese – copre tutta la fronte fino a sfiorare le ciglia. Può essere adatta principalmente a chi ha un viso grande e con lineamenti decisi. Questa frangia pari, infatti, è in grado di addolcire i visi rettangolari o quadrati e dà l’impressione di accorciare una fronte più alta. Per questo, un viso tondo con frangia lunga dovrebbe essere evitato, anche per chi ha la fronte bassa, andando a rimpicciolire troppo il viso.

frangia lunga

La frangia corta – o baby bang – invece è solitamente abbinata a capelli corti, sia lisci che mossi, ma non è per tutte. Può scegliere senza problemi questo tipo di frangia chi ha lineamenti delicati e minuti oppure un viso ovale con grandi occhi. È da evitare invece con i visi lunghi, che risulterebbero ulteriormente allungati, e anche con i capelli ricci.

tipi di frangia

Frangia corta laterale

La frangia laterale potrebbe esser vista come una via di mezzo tra un ciuffo e una frangia vera e propria. Motivo per cui, generalmente si tratta di un tipo di frangia che può star bene a quasi tutte, optando per diverse tipologie: piena o sfilata, scalata o lunga, ideale sia per capelli lisci che mossi/ricci. Ideale anche per chi preferisce portare i capelli raccolti.

frangia laterale

Tipi di frangia: a tendina

Tipo di frangia riga in mezzo, ha il vantaggio di incorniciare il viso delicatamente, addolcendone i lineamenti. adatta quindi a tutti i capelli, ricci, mossi o lisci che siano. É la frangia da consigliare maggiormente a chi è ancora indecisa e vuole prima fare una prova, in quanto si può facilmente spostare sui lati.

tipi di frangia

Frangia riccia

Infine, tra i tipi di frange per capelli lunghi – anche se solitamente escluse – anche le chiome ricce e mosse possono sfoggiare una frangia molto alla moda, capace di esaltare le curve dei capelli, incorniciando il viso.

frangia riccia

Tipi di frangia: come prendersene cura?

Il primo consiglio è quello di non toccarsi la frangia in continuazione, perchè questo tenderebbe a sporcarla molto più velocemente Ad ogni modo, se ci tenete ad averla sempre pulita e in ordine, può essere lavata anche tutti i giorni: magari con prodotti non troppo aggressivi, o magari con il classico shampoo a secco, per un’occasione dell’ultimo minuto.

Che aspetti? Trova quella che fa per te, che esalti il tuo sguardo e il tuo carattere!

Photo credits: beautydea.it

Foto di Bernard Lee da Pexels