Beauty e Benessere

Come ondulare i capelli lisci in modo semplice e veloce

come ondulare i capelli lisci

A quante di voi capita di voler cambiare look di tanto in tanto – o per qualche occasione speciale – partendo dai propri capelli? Magari ogni giorno siete alla presa con la piastra e vi starete chiedendo come ondulare i capelli lisci?

Esistono diversi metodi, alla portata di tutte, per capelli mossi fai da te, basta solo seguire dei semplici consigli e scegliere quello che fa più al caso vostro.

Che si tratti di una voglia occasionale, di un cambio duraturo, o di un’occasione particolare, i modi per fare i capelli mossi sono svariati.

Ecco una serie di consigli su come fare i capelli mossi.

Come ondulare i capelli lisci?

Detti anche beach waves, ovvero onde da spiaggia, i capelli mossi sono davvero molto carini e semplici da realizzare, sia per un look più causal che magari un evento più elegante.

I capelli beach waves sono infatti una delle tendenze più in voga degli ultimi anni e sembrano essere piuttosto amati dalle celebrità di tutto il mondo.

Come realizzare quindi dei capelli ondulati fai da te? Ecco delle tecniche tra cui scegliere.

Capelli mossi come fare: l’uso della piastra

La piastra può essere sempre una valida soluzione: prima di procedere, basta utilizzare uno spray sulle punte per far si che il calore non stressi eccessivamente i capelli, rendendoli deboli e sfibrati. Bisogna poi dividere la chioma in due parti, senza partire dalla radice, ma lasciando un po’ di spazio, concentrandovi piuttosto sulle lunghezze, così da ottenere un effetto più naturale.

Un altro metodo, può essere quello della fascia, dove per ottenere un bell’effetto ondulato, è necessario avere capelli umidi o bagnati: bisogna prendere una fascia o un foulard e legarlo intorno alla fronte. Dividere i capelli in ciocche di diversa grandezza e arrotolare ogni ciocca intorno alla fascia, magari fissandole con delle forcine se necessario. Asciugare i capelli all’aria, oppure il phon se si è particolarmente di fretta, strotolare le ciocche e voilà!

Capelli lunghi mossi come farli: le classiche trecce

Se non volete stressare i capelli con il calore e avere un mosso naturale, le trecce sono un’ottima soluzione. Preferendo capelli leggermente umidi, basta averli raccolti più tempo possibile, magari anche tutta la notte, per poi scioglierle al mattino e aprire le ciocche con le mani per dare così più volume alla chioma.

Capelli mossi media lunghezza come farli: metodo del calzino

Avete mai sentito parlare del metodo del calzino? Per realizzarlo, bisogna prima tagliare la punta del calzino per avere due aperture, per poi fare una coda molto alta, inserire i capelli nel calzino e arrotolarli, fissando il tutto con un elastico. Anche in questo caso, è meglio optare per capelli appena umidi e tenere lo chignon per tutta la notte, sciogliendo i capelli al mattino.

Capelli corti mossi fai da te

Se invece hai capelli corti, la soluzione sta nell’utilizzo delle forcine:

  1. Lava i capelli e asciugali leggermente;
  2. Suddividili in diverse ciocche, da arrotolare attorno al dito e fermare sulla nuca con le forcine;
  3. Dopo aver completato tutta la chioma, passa all’asciugatura, che può avvenire naturalmente o con il phon;
  4. Togli le forcine, districa i capelli e sfoggia la tua nuova chioma.

Cosa aspetti? Scegli il procedimento e gli accessori migliori per i tuoi capelli e realizza il tuo look migliore!